RENATO ZERO SLADE…un grande artista nel panorama di second life

Uno dei piu’ grandi artisti italiani rappresentati magistralmente da Renato Zero Slade : artista live, scenografo e showman nel mondo virtuale di second life

Intervista

Quando nasce la tua passione per la musica di Renato Zero ?

Si può dire tranquillamente dal giorno in cui venni al mondo, è stato come un colpo di fulmine già dalla prima nota e dalla prima melodia che ascoltai.. Naturalmente poi con il tempo crescendo cominciai a capirne la provenienza, i significati sempre più profondi dei suoi testi, approfondendo sempre di più la storia di colui che definisco  il poeta d’anime… Molti dei meriti li devo anche ai miei genitori, perché probabilmente è grazie anche a loro se ho avuto a che fare con più facilità e immediatezza con il suo mondo, dato che spesso in casa o in macchina c’era lui che albergava nel nostro stereo, con i suoi album i suoi concerti, e fu cosi che la sua musica divenne un po’ come la mia compagna di vita…

Qual’è secondo te il segreto del grande successo di questo straordinario artista ?

Beh.. Per rispondere a questa domanda ci vorrebbero tante questioni a cui fare atto per specificare al meglio quello che può esserne stata la causa determinante, ma per rispondere in breve, io penso che il segreto per fare bene stia spesso nel mantenere una certa umiltà in ciò che puoi diventare nella vita, l’avere quotidianamente un contatto con la gente, anche con quelli che ti stimano meno, che magari ti davano credibilità pari a zero in tutti i sensi, tanto per fare un esempio più specifico.. Perché è anche grazie a loro che superi certi ostacoli, sia della vita oltre che nella tua professione, e quindi ritengo che avere l’umiltà di ricordare sempre ciò che eri e che sei al tuo io interiore è un’arma fondamentale, insieme a quella del non arrendersi mai alle cadute, e devo dire che una delle tante prove di forza che ha avuto Renato, è stata sicuramente questa, oltre poi a tutte quelle che ci ha abituato, come il cambiare il mondo sotto tanti aspetti se vogliamo un po’ bigotti che c’erano a quei tempi, di mentalità poco felici ad aprirti uno spiraglio di libertà sotto a certi temi come può essere la sessualità, l’essere più stravaganti, o l’essere semplicemente una persona diversa.. il quale non significa necessariamente essere strano, essere un alieno o un nemico, ma semplicemente un’anima speciale…

Canzoni indimenticabili che fanno riflettere e che restano nel cuore, ne hai una in particolare a cui sei particolarmente legato?

A essere onesti, per me le sue canzoni sono meravigliose dalla prima all’ultima, considerando il fatto che ne ha scritte ben più di 500 J  Pero è comunque normale che ci sono delle canzoni, a cui sono legato particolarmente per via anche di ciò che possono aver significato nella mia vita, sia d’artista che come persona nel quotidiano, e canzoni come il cielo, spiagge, marciapiedi, siamo eroi, nei giardini che nessuno sa, l’impossibile vivere,  cosi come tantissime altre hanno sicuramente dato in me una grande impronta indelebile di poesia, e di grande senso della vita, oltre che molto spesso grandi conforti nei momenti più difficili che capita di attraversare nella vita..

Quali sono le difficoltà ( se ci sono state ) che hai incontrato all’inizio della tua carriera  in world ?

Come in tutti gli esordi, all’inizio riscontri sempre qualche difficoltà che poi può essere di carattere vario. C’è da dire che la mia entrata nel mondo di Second Life avvenne nel 2007 e la devo a mio zio, il quale era anche lui fino a qualche anno fa un residente ed anche un grande builder conosciuto con il nome di Raffol Fride. Mi parlava spesso di ciò che poteva essere o si poteva diventare in questo mondo, che in quegli anni aveva preso piede con grande successo, ed era diventato un po’ come la moda più acclamata, quella di avere a che fare con questi avatar manovrati da persone di tutto il mondo con cui poter interagire, averne una conoscenza, un’amicizia, e stabilire cosi un legame.. E cosi devo dire che la cosa suscitò in me grande curiosità, e ne volli sapere di più. I primi tempi quando entrai, mi trovai naturalmente un po’ spaesato, non sapevo come muovermi e orientarmi. Con il tempo ho incontrato persone che mi hanno aiutato a capirne di più, con cui sono diventato amico e che conosco tutt’ora come ad esempio una persona a me molto cara che è Sorcina Vlodovic, la quale è tra le persone che ho conosciuto proprio in quegli anni, con cui c’è un bellissimo rapporto e grande stima reciproca, una persona speciale che mi è spesso stata vicina in tanti momenti e che mi aiuta in tante cose all’interno del mio Staff, coronato da tante persone meravigliose, e professionali che son diventate la mia seconda famiglia.. Per venire al succo della domanda potrei dire che una delle difficoltà di quando iniziai la mia carriera nel 2010, fu quella di non conoscere ancora bene tutti i punti fondamentali del settore, cosa che col tempo ho imparato a migliorare sempre più nei singoli dettagli nei miei spettacoli.  Sicuramente un’altra delle difficoltà più grandi è stata anche quella di trovare con il tempo le giuste persone con cui lavorare, che avessero la giusta mentalità, la passione, la serietà e la voglia soprattutto di continuare a migliorare, perché d’altronde se vuoi arrivare al top devi continuare a lavorare sodo, senza accontentarti mai, chi s’accontenta a mio avviso significa che è stufo e ha dato tutto ciò che poteva dare.

La tua piu’ grande soddisfazione ?

Sicuramente una di queste è quella di svegliarmi ogni giorno e non avere rimpianti su ciò che sono e che ho scelto di diventare, affiancata naturalmente dal calore di un applauso della mia gente quando viene a vedermi e ad ascoltarmi nei miei concerti, l’avere con loro un certo contatto e sapere di poter essere in grado di suscitare nelle loro anime un’emozione forte come una lacrima o un sorriso, (cosa che in questo mondo negli ultimi tempi scarseggia e ne siamo sempre più poveri), è sicuramente per me una gioia unica..  A dispetto anche di certi signori che un tempo non mi accreditavano cosi tanta stima e fiducia, e naturalmente gli applausi e i numerosi consensi che ha suscitato la mia arte in questi anni ha pareggiato indubbiamente qualche bel conto.. A volte con le persone ci vorrebbe un invito meno implicito e più diretto a guardarsi nell’animo facendo un po’ d’autocritica con se stessi prima di farlo con tutti gli altri.. Quindi potrei dire in breve, che il mio pubblico e l’essere divenuto “ l’allievo “ in un certo senso di questa icona di artista ed il messaggero della sua arte in questo metaverso, è sicuramente per me il premio e la mia soddisfazione più grande..

Permettimi una domanda curiosa : conosci personalmente Renato Zero ?

Beh.. devo dire che ho avuto con lui un paio d’incontri molto belli e particolari anche se di pochi minuti, dove ho avuto la fortuna di conoscere e avere l’ulteriore conferma della straordinaria persona che è, di grande anima e cuore, ed è stato un po’ come a volte definisce lui stesso con i suoi fans che più lo rappresentano.. ovvero incontrarsi con uno specchio dove, rivedi te stesso con un po’ della tua personalità, modo di fare, di approcciarsi, al di là di quelle che poi possono essere le ovvie e naturali differenze fisiche oltre che di maturità e d’esperienza, e sicuramente questi incontri sono stati per me una delle cose più belle che potessero mai capitarmi nella vita, che rimarranno impresse come un tatuaggio indelebile nel tempo e nella memoria.   

Hai mai pensato di invitarlo ai tuoi stupendi spettacoli in word ?

Sicuramente è stato uno dei pensieri e desideri che ho avuto nel tempo svariate volte. Pero molto spesso bisogna avere anche la consapevolezza di capire dove può arrivare il sogno e dove la realtà… Per invitare una grande celebrità come lui non basta avere avuto due incontri ed una semplice conoscenza, ma ci vuole necessariamente qualcosa di più incisivo, ma al di là di questo, non credo che avrebbe il tempo materiale dati gli infiniti impegni quotidiani che necessariamente lo portano ad avere a che fare con cose molto più importanti di quello che posso fare io nel mio piccolo in questo secondo mondo.. Sta di fatto che i grandi artisti sanno sempre ciò che gira intorno a loro nel bene o nel male, e sapere che comunque un mio video, un mio concerto è stato visualizzato da una legenda cosi grande, è sicuramente già questo per me motivo di grande orgoglio e soddisfazione.  

Sorcini una volta Sorcini per sempre?

Penso che quando hai a che fare tanto tempo con la sua musica, con ciò che lui è ed è capace di trasmetterti, non puoi fare più a meno di innamorartene e a farne la colonna sonora della tua vita. Lo testimonia anche il fatto che spesso nei miei concerti in Second Life ricevo complimenti di stima e affetto da tante persone sia italiane che straniere che non sono necessariamente solo dei fan ma anche semplici intenditori della buona musica, il quale ammirano la mia voce per essere simile alla sua nel cantare le sue canzoni e portare con il mio spettacolo un pizzico di quell’atmosfera magica che puoi respirare solo che nei suoi eventi nel mondo vero. Perciò ritengo che se si è veramente sorcini o zerofolli la risposta a questa domanda non può che assolutamente essere un si… 

Ringraziamo Renato Zero Slade per l’intervista concessa al ns Magazine e per la sua cordiale disponibilità

Sorcina per sempre  Nessie

 

2.169 thoughts on “RENATO ZERO SLADE…un grande artista nel panorama di second life

  1. I really have to inform you you that I am new to online blogging and absolutely loved your review. Very possible I am likely to save your blog post . You literally have impressive article materials. Love it for share-out with us your very own internet site webpage

  2. The poem made me cry, as did much of your post. It explains exactly how I feel at Christmastime in terms of faith or lack thereof, and I know what you mean about knowledge and the possible seizures. There's something about knowing and understanding that makes everything more bearable and manageable. The two themes tie together, in a way.

  3. I enjoy you because of each of your work on this blog. My mom really loves carrying out investigation and it’s really easy to understand why. A number of us know all regarding the lively manner you present great suggestions on your website and as well as encourage response from other people about this issue while our child is really becoming educated a lot of things. Take pleasure in the remaining portion of the year. Your conducting a first class job.

  4. Terrific work! That is the kind of information that should be shared across the internet. Disgrace on Google for not positioning this publish upper! Come on over and seek advice from my web site . Thanks =)

  5. Excellent goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are just too great. I actually like what you have acquired here, certainly like what you’re stating and the way in which you say it. You make it enjoyable and you still take care of to keep it smart. I cant wait to read far more from you. This is really a wonderful website.

  6. I really intend to share it with you that I am new to online blogging and certainly admired your article. Very likely I am inclined to bookmark your blog post . You undoubtedly have outstanding article information. Get Pleasure From it for discussing with us your favorite internet site write-up

  7. I simply need to advise you that I am new to posting and completely admired your work. Very likely I am prone to save your blog post . You literally have stunning article blog posts. Get Pleasure From it for giving out with us your current blog post

  8. Hiya there, just became aware of your wordpress bog through Bing, and have found that it is genuinely interesting. I’ll like if you decide to carry on these.

  9. I merely hope to inform you that I am new to online blogging and incredibly loved your article. Very possible I am likely to save your blog post . You absolutely have superb article information. Be Thankful For it for share-out with us your main internet webpage

  10. Definitely believe that which you said. Your favorite justification appeared to be on the net the easiest thing to be aware of. I say to you, I certainly get irked while people consider worries that they plainly do not know about. You managed to hit the nail upon the top and also defined out the whole thing without having side-effects , people can take a signal. Will probably be back to get more. Thanks

  11. Pretty nice post. I just stumbled upon your blog and wished to say that I have truly enjoyed surfing around your blog posts. In any case I will be subscribing to your feed and I hope you write again very soon!

  12. A lot of thanks for your whole hard work on this web site. Kate take interest in going through research and it’s really easy to understand why. A lot of people learn all regarding the lively means you create powerful steps through your website and as well as inspire response from the others on this subject matter so my daughter is discovering a lot. Take pleasure in the rest of the new year. You’re performing a useful job.

  13. Hiya here, just started to be alert to your web page through yahoo, and have found that it is truly informative. I’ll be grateful for should you retain this post.

  14. I merely have to show you that I am new to blog posting and clearly loved your report. Likely I am prone to save your blog post . You literally have outstanding article material. Be Thankful For it for giving out with us your main website write-up

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.